lunedì 9 luglio 2007

69 - L'esperimento di Rosenhan ovvero la fandonia della psichiatria

Gli ultimi negromanti sono filantropi, perché la buona fede regge tutto, anche una scienza epistemologicamente fragilissima.
Ma questo non risolve le falle dottrinarie.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

depresso vero?

Anonimo ha detto...

non sara che sei un po invasato come gli inquisitori? pero devo al tempo stesso darti un bel po di ragione

Anonimo ha detto...

Ciao, sono d'accordissimo con quello che scrivi... finalmente qualcuno che sa aprire gli occhi! Tentano di chiuderci nel loro sistema di merda, e non parlo solo di "psichiatri", ma devono sapere che c'è qualcuno sveglio in grado di fotterli!

janus2008 ha detto...

Concordo al 100% gli psichiatri sono impostori ed incompetenti ,non sanno nulla della mente umana

Anonimo ha detto...

Alla persona depressa può servire unicamente l'amore, ma questo lo psichiatra non lo vuole dare. Solo farmaci inutili o scariche elettriche. Proprio terribili questi esseri umani, detti psichiatri, e considerati medici! Capaci solo di chiedere soldi al sofferente, di insultare, maltrattare, far perdere la fiducia negli altri, offendere (pare che faccia parte della visita psichiatrica in certi casi anche l'offesa, per vedere come il paziente reagisce!). Propongo l'arresto e la reclusione per lo psichiatra e un trattamento sanitario obbligatorio: operazione al cervello, sperando che impari ad amare e ad aiutare chi soffre.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con janus2008: sono degli impositori, non capiscono nulla. Aggiungo: senza i pazienti sarebbero disoccupati e dovrebbero cercarsi un nuovo lavoro. Lo saprebbero fare ? Penso che loro stessi abbiano, almeno in parte, problemi psichici, non sapendo guarire nessuno. Persone comunque antipatiche. Far soldi con persone disperate, senza aiutare, è cosa orrenda ! Si nuoce a coloro che hanno bisogno di aiuto.

Anonimo ha detto...

Purtroppo dipendiamo sempre diù dai medici, che non ci amano. Solo riparazione e poi rottamazione (autopsia), una forma di maltrattamento legalizzato, paragonabile allo stupro. Siamo per loro come dei veicoli nella loro officina. Lo psichiatra comunque è una persona disonesta, capace solo di offendere, farci spendere e farci lavorare tutta la vita come bestie. Spesso favoriscono i suicidi (la medicina in generale). Un progresso proprio non c'è stato. Hanno scoperto cose orrende come i trapianti, maltrattano animali e persone a vantaggio di pochi. Bisognerebbe allora trapiantare il cervello agli psichiatri e non solo a quelli. Quanto è rimasto crudele il mondo! L'uomo distrugge il pianeta con le sue numerose forme di vita, ma non sa eliminare la sofferenza.

Anonimo ha detto...

Pessime persone questi psichiatri, ma anche i medici di base, sempre pronti a toccarci su tutto il corpo (come i violentatori sessuali, pedofili, ecc,), ma poi non ci danno nessun giorno di malattia e ci mandano al lavoro come bestie, anche quando stiamo male davvero. Fanno il doppio gioco, l'interesse dello Stato (conflitto di interessi) a danno del paziente. Fa comodo allo Stato se certe persone depresse si suicidano, altre vengono privilegiate e possono fare "ferie" per anni.

walterbernardi ha detto...

Gli psichiatri non sanno fare ne' i medici, ne' i poliziotti. Servono solo a se' stessi.

Anonimo ha detto...

Als Patient bei mehreren Psychiatern, konnte ich diese Art von Ärzten psychisch gründlich untersuchen. Ich bin zu folgenden Ergebnissen gekommen: es sind unehrliche, geldgierige, ekelhafte, unsympathische, lieblose, medizinisch total unfähige und verräterische Menschen. So eine Psychiatrie muss abgeschafft werden, und die schuldigen Ärzte müssen schwer bestraft werden. Leider wartet man vergebens auf Gerechtigkeit. Es lohnt sich eben nicht, den Leidenden zu helfen.

Anonimo ha detto...

Gli psichiatri sono agenti patogeni, fanno male alla salute e al portafoglio. In medicina è normale che si paghi e che la merce, chiamata salute, non arrivi mai al cliente. Pagare, pagare. Comunque è tutta una bella compagnia quella dei Medici, dato che gli psichiattri vengono accettati Dagli altri Medici e non dichiarati "esseri viventi nocivi alla Salute". Se penso a quello psichiatra di Bolzano, ormai deceduto, con almeno 5 figli... Immaginate se tutti i figli fossero diventati psichiatri e avessero avuto anche loro 5 figli, tutti mantenuti a spese di persone disperate. Sembra quasi una reazione a catena incontrollata di fissione nucleare o lo sviluppo di una coltivazione batterica o un tumore. Libertà di opinione significa poter criticare in modo serio anche chi ha un enorme potere come i medci appunto.

Alberto76 ha detto...

La perdita della libertà: il paziente che diventa proprietà del medico, incatenato al medico per tutta la vita. Oggetto di studio e fonte di denaro, ma nessun aiuto. Non solo in psichiatria. Alla fine anche il medico legale che fa l'autopsia disposta dal giudice. Lo stupro di Stato; ma non sarebbe meglio per certe persone guardarsi allo specchio, se cercano un criminale ? Importantissimo il commento anonimo, essendo la vera opinione, che nessuno avrebbe il coraggio di dire. Certi medici, anche psichiatri, incoraggiano i pazienti anche a suicidarsi, essendo per loro inguaribili. Mai si sente che è il medico che si suicida, non sapendo guarire nessuno.