lunedì 12 maggio 2008

110 - donne

Ne abbiamo sentite di apologie dell'ascesi. Poi arriva l'orgasmo e, perché no, la tenerezza. Nuove dipendenze. Ma in un universo di lacci, catene e legami, tutto si tiene grazie alle dipendenze.
Ab-solutus è solo il cadavere.

5 commenti:

daniele ha detto...

davide, e' voluto o e' un calco quasi perfetto e involontario del vecchio DAS (D.A. de Sade)? soprattutto il lemma "scaricare" sa molto di fine settecento.
cheers.

Anonimo ha detto...

io metterei al posto della figura femminile quella maschile!!il cui unico obiettivo vitale è quello di scaricare,di svuotare..solo perchè privi del coraggio di vivere in preda all'odio di se stessi!

Anonimo ha detto...

Per dirla in parole spicce, dato che la tua prosa è impeccabile e per quanto potrei impegnarmi mi considereresti comunque un'ignorante, anche perchè (aiuto!!!) sono femmina e donna. Il tuo piacere la tua ricerca dell'umido, o il bisogno impellente di scaricarsi...quanto può un uomo andare avanti nella vita se non ricerca la completezza dell'anima e del corpo (di conseguenza). Sei proprio sicuro che questo tuo schifo cosmico non sia solo la conseguenza di una nascosta e celata dal tuo ego, parte di te che urla il bisogno di uscire fuori con tutta la sua omosessualità? Non sono ironica...solo avevo questa mezza idea.

Anonimo ha detto...

l'unica cosa peggiore di un'idea è una mezza idea

Animus ha detto...

Un gran sentimento...cristiano.
Bravo Fanigliulo

Animus