giovedì 23 giugno 2011

199 - la resa

"Non ci si ribella contro il mondo, il mondo non è mai stato sconfitto, penso che non potrebbe esserlo, quelli che non si adattano in un modo o nell'altro dovrebbero restarne esclusi, quelli che rimangono si rassegnano al fatto che rimangono, i veri ribelli muoiono, se noi ci rifiutiamo di distruggerci è solo perché siamo fautori dell'ordine."

(Albert Caraco - Le galant homme)

venerdì 10 giugno 2011

198 - Vauvenargues

"Chi s'augurasse sul serio di illudersi, sarebbe subito appagato al di là d'ogni desiderio"
               (Riflessioni e Massime - 384)